Seleziona una pagina

LA PICCOLA BOTTEGA DEGLI ORRORI

GIAMPIERO INGRASSIA – SEYMOUR
FABIO CANINO – MUSHNIK
BELIA MARTIN – AUDREY
EMILIANO GEPPETTI  ORIN SCRIVELLO
LORENZO DI PIETRO in arte VELMA K  AUDREY II

GIOVANNA D’ANGI  CRYSTAL – STEFANIA FRATEPIETRO CHIFFON – CLAUDIA PORTALE RONNETTE

ENSEMBLE
MICHELE ANASTASI, LUCREZIA DE MATTEIS, ROSITA DENTI, MARIO PIANA

SCENE GIANLUCA AMODIO | COSTUMI FRANCESCA GROSSI

COREOGRAFIE LUCA PELUSO | DIREZIONE MUSICALE DINO SCUDERI |

REALIZZAZIONE BASI RICCARDO DI PAOLA

DISEGNO LUCI OSCAR LEPORE | DISEGNO SUONO LUCA FINOTTI

ADATTAMENTO E REGIA
PIERO DI BLASIO

 

BASATO SUL FILM DI ROGER CORMAN – SCENEGGIATURA DI CHARLES GRIFFITH

 .

New York, anni Sessanta. Seymour Krelborn lavora nel negozio di fiori del signor Mushnick insieme ad Audrey, la sua giovane collega. Mushnik pensa di chiudere il negozio per mancanza di clientela, quando all’improvviso Audrey gli consiglia di esporre la strana pianta che possiede Seymour. Infatti l’esposizione di quella pianta, che egli ha soprannominato “Audrey II”, attira subito un cliente e Seymour spiega di aver preso la piantina (molto particolare) da un negozio cinese durante un’eclissi. Proprio quando gli affari del negozio migliorano, la piantina inizia a morire, preoccupando Seymour. Il ragazzo prova di tutto per farla star meglio ma nulla funziona, finché egli si taglia accidentalmente un dito scoprendo che la piantina si nutre di sangue umano per vivere. Audrey II inizia a crescere gradualmente e così Seymour diventa una celebrità locale. Egli prova a chiedere ad Audrey di uscire con lui, ma lei rifiuta perché ha già organizzato un appuntamento con il suo fidanzato, il dottor Orin Scrivello, un sadico e violento dentista. Nonostante ciò Audrey segretamente ricambia l’amore che Seymour prova per lei.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI O SOLO PER SCRIVERMI

11 + 11 =